La violenza sulle donne è un’emergenza nazionale che va fermata. Per sempre.

la voce degli uominiFino all’ultimo sono stato indeciso se pubblicare o meno il seguente pensiero. Il fatto è che non sono esperto di cronaca nera e neanche la seguo con interesse. Anzi, per certi aspetti mi dà quasi fastidio vederla ogni giorno sulle prime pagine dei giornali, perché mi dà l’impressione di essere una sorta di speculazione e spettacolarizzazione dei drammi. Inoltre distorce la realtà, facendo aumentare la paura percepita dalle persone rispetto ai pericoli reali.

Ma questa volta non sono riuscito a stare zitto. Perché non stiamo parlando di cronaca nera ma di vera emergenza nazionale. Mi riferisco all’ennesimo omicidio di una donna da parte di un uomo. E per favore, non chiamatelo “omicidio passionale”, perché sarebbe un insulto e una mancanza di rispetto per le persone, tutte. Stiamo parlando di atti di violenza ingiustificabili, senza senso e privi di umanità. Stiamo parlando di uomini convinti di aver subito un torto, tale da farli giustiziare la propria fonte di malessere.

Siamo davanti a un’emergenza, i numeri parlano chiaro: dal 2015 sono state uccise in Italia 155 donne e 58 dall’inizio del 2016. Più di dieci donne uccise ogni mese! E chissà quante maltrattate.

Si chiama femminicidio, punto e basta. E non venitemi a fare del tecnicismo sul significato del termine.

Siamo davanti ad un problema e so neanche da dove partire per contribuire a risolvere questo dramma di cui noi uomini siamo la causa. I risvolti psicologici li lascio a chi è esperto, io faccio fatica anche solo a credere che una persona possa arrivare a tanto per un rifiuto.

Una cosa però la so: non possiamo più tacere. Dobbiamo rendere pubblica la nostra indignazione e denunciare senza mezzi termini ogni sorta di violenza e mancato rispetto verso le donne.

E voglio dire a tutte le persone, donne e uomini, che si stanno battendo per contrastare e risolvere questo problema che avete anche il mio appoggio e che potete contare sempre, e per sempre, sul mio impegno.

Per questo motivo ho firmato la petizione “La voce degli uomini #seseiunomofirma”. https://www.change.org/p/tutti-la-voce-degli-uomini

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...